Domanda:
Perché alcuni DVD con vecchi film hanno barre nere su tutti e quattro i lati dello schermo
Dima K.
2015-03-23 14:46:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho visto molti film in anni di risentimento e so certamente di presentazioni anamorfiche e non anamorfiche di immagini su DVD, ma ci sono ancora alcune edizioni di DVD che hanno barre nere su tutti e quattro i lati intorno all'immagine, come questo:

Non-anamorphic DVD screen

Immagino che abbia qualcosa a che fare con la risoluzione del trasferimento dall'analogo che è inferiore alla risoluzione del DVD, ma perché non hanno fatto il trasferimento risoluzione per adattarsi esattamente al DVD?

Due risposte:
#1
+11
BCdotWEB
2015-03-23 16:50:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Immagino che il film abbia un rapporto di aspetto dispari, ma quando lo masterizzi per DVD o BD deve entrare in 4: 3 o 16: 9.

Sei sicuro che il tuo screenshot sia l'immagine reale? Perché a me sembra che l'immagine reale sia 16: 9 con barre nere sul lato e le barre nere in alto e in basso vengono aggiunte dal tuo lettore, da qui l'effetto windowbox.

AGGIORNAMENTO: secondo IMDb, Sinbad è 1.66: 1, che secondo questo post del forum:

Per quanto riguarda i DVD, anamorfico significa che l'immagine codificata è 1.78: 1 o 16: 9. Per i film 1.85: 1 che richiedono l'aggiunta di una piccola barra nera nella parte superiore e inferiore dell'immagine, per i film 1.66: 1 è necessaria l'aggiunta di una piccola barra nera ai lati dell'immagine .

C'è un lungo articolo su 1.66: 1 su DVD-B, che spiega:

In concomitanza con la crescita di Il DVD-Video è stato un forte aumento della popolarità dei display widescreen. Questi sono stati originariamente commercializzati per essere utilizzati con i nascenti sistemi HDTV, ma la relativa mancanza di programmazione HDTV fino ad ora ha fatto sì che la maggior parte venga invece acquistata da coloro che cercano una visione DVD avanzata. Poiché questi set possono utilizzare una risoluzione più verticale con i trasferimenti letterbox e pillarbox rispetto alle loro controparti standard 4: 3, DVD-Video include una disposizione per "migliorare" le immagini grezze per utilizzare informazioni video verticali che una volta sarebbero state sprecate. Questo miglioramento consente di visualizzare i titoli con rapporto widescreen con una risoluzione nettamente aumentata sui display widescreen; tuttavia, con i titoli 1,66: 1 (come tutti i rapporti widescreen inferiori a 1,78: 1), può essere utilizzato solo a scapito della risoluzione ridotta e dell'area di visualizzazione sprecata sui set tradizionali 4: 3. L'area di visualizzazione sprecata si presenta sotto forma di "windowbox", dove le barre nere appaiono non solo ai lati dell'immagine, ma anche in alto e in basso.

L'articolo spiega a lungo il problema e mostra le varie possibili soluzioni, illustrandole a lungo.

Non riesco a trovare le proporzioni di Dog's Heart, ma io aspettarsi che lo stesso problema sarà presente lì.

Sì lo è :)
Grazie per la risposta. Ecco gli esempi tratti da un sito torrent (non riesco a trovare una soluzione migliore): http: //rutracker.org/forum/viewtopic.php? T = 4294382 la risoluzione nelle informazioni è 720x576, ecco lo schermo: http: //i52.fastpic.ru/big/2012/1224/aa/442830cb5ccb649ff5ff16ce173da0aa.jpg la dimensione dell'immagine è 720x576 e ha barre nere su tutti i lati.
[... continua] Oppure è qui che ho preso il mio esempio da: http: //rutracker.org/forum/viewtopic.php? t = 1553133 la risoluzione data è ancora 720x576 ma non è anamorfica, la dimensione dello schermo 720x576: http : //i.stack.imgur.com/9i7kL.jpg Non credo che entrambe le volte siano stati commessi errori con la risoluzione e la realizzazione degli schermi. Ciò è stato verificato dai moderatori.
Non posso accedervi adesso, controllerò stasera. Di che film si tratta?
@BCdotWEB Dog's Heart (1976) http://www.imdb.com/title/tt0072837/ e Sinbad (1971) http://www.imdb.com/title/tt0067815/. Probabilmente questi DVD non sono edizioni mondiali ma sono stati rilasciati rispettivamente in Italia e Ungheria (paesi in cui sono stati prodotti i film). Grazie.
@BCdotWEB Grazie per la risposta dettagliata con i link. Sto leggendo l'articolo adesso.
Ricordi prima dei televisori a schermo piatto quando hanno iniziato a vendere DVD che erano "widescreen", ma in realtà erano solo 16: 9 inseriti in un formato 4: 3? Ne trovo ancora alcuni nel cestino dei DVD da $ 5.
Può anche valere la pena notare che alcuni lettori DVD su computer consentono la regolazione di alcune di queste impostazioni. Ho DVD più vecchi che vengono riprodotti in una casella con restrizioni sullo schermo di un computer ad alta risoluzione, ma in cui le impostazioni nel lettore DVD mi consentono di espandere l'immagine per adattarla alla larghezza (sebbene questi di solito sembrano essere codice su DVD con risoluzioni basse).
#2
+6
supercat
2015-05-22 05:01:50 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Oltre ai problemi tecnici quando un rapporto di aspetto compreso tra 4: 3 e 16: 9 viene renderizzato come 16: 9 e quindi mostrato su un set 4: 3, un altro motivo per cui alcuni film più vecchi hanno bordi su tutti e quattro i lati è che mentre la pratica storica della proiezione era quella di proiettare un'immagine leggermente più piccola dello schermo, mostrando così quasi l'intero fotogramma di un film (per tenere conto delle imperfezioni nell'avanzamento del film, la parte superiore e inferiore erano solitamente mascherate leggermente nel proiettore) la pratica moderna spesso predilige la proiezione fino ai bordi dello schermo bianco, con parte dell'inquadratura che si ferma sul bordo nero o che manca completamente dello schermo e quindi viene oscurata in entrambi i casi.

Di conseguenza, la proiezione moderna ritaglia regolarmente una parte dell'immagine sul film e la quantità esatta varierà a seconda della regolazione e della messa a fuoco del proiettore. Una cosa simile accade quando il materiale viene mostrato sui televisori CRT. Poiché la calibrazione del televisore è storicamente variata notevolmente con la temperatura e poiché a volte sarebbe fastidioso avere bordi neri significativi ma a volte avere uno o più lati senza bordi, i televisori sono regolati in modo che anche quando l'immagine è al minimo lo farà. arrivare fino ai bordi dello schermo. Di conseguenza, molti televisori ritaglieranno una parte notevole dell'immagine.

Per affrontare le incertezze nella proiezione o nella visualizzazione, i film moderni vengono girati utilizzando quella che viene chiamata "zona sicura" e i mirini sono contrassegnati da due rettangoli nidificati. Il rettangolo esterno indica ciò che verrà catturato dal film o dal video e i registi dovrebbero tenere tutto ciò che non dovrebbe essere visto dal pubblico al di fuori di quell'area. Il rettangolo interno indica la parte del fotogramma che il pubblico è "garantito" di vedere quando si utilizza una configurazione adeguatamente calibrata: qualsiasi teatro o televisore che oscuri una parte del rettangolo interno dovrebbe essere considerato fuori calibrazione. I registi generalmente assicurano che tutto ciò che è interessante dovrebbe essere all'interno del rettangolo interno.

Poiché i film più vecchi sono stati girati senza riguardo per una "zona sicura", non è raro che includano dettagli significativi vicino al bordo del telaio. Quando si masterizzano tali film su DVD, è necessario rischiare che il materiale sia invisibile ad alcuni spettatori, aggiungere bordi sugli schermi di altri spettatori o forse scendere a compromessi aggiungendo una piccola quantità di bordo su tutti i lati dell'immagine memorizzata che sarebbe essere più grande della quantità di immagine che verrebbe ritagliata dalla maggior parte dei televisori, anche se alcuni televisori potrebbero comunque ritagliarla un po '.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...