Domanda:
Qual è il termine usato per riferirsi ai sottotitoli solo in lingua straniera / aliena in un film o in un programma TV?
deathgaze
2016-11-03 21:28:03 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In alcuni film, i sottotitoli vengono utilizzati solo per i personaggi che parlano in una lingua straniera. Ad esempio, nel film Star Wars Episodio VI: Una nuova speranza , la riproduzione in lingua inglese generica mostra solo i sottotitoli per le parti del film in cui parlano i personaggi Greedo e Jabba. Questo è diverso dagli altri sottotitoli, dove tutti i dialoghi, stranieri o madrelingua, sono sottotitolati.

Se dovessi fare riferimento a quella specifica traccia di sottotitoli che viene utilizzata solo per trasmettere le lingue straniere a un madrelingua, come lo farei?

Li ho sempre visti come "Sottotitoli - Non in inglese" negli elenchi che ho trovato. È questo che vuoi dire?
Tre risposte:
#1
+11
Tetsujin
2016-11-03 21:41:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Si chiamano Sottotitoli forzati

Da Wikipedia

I sottotitoli forzati sono comuni nei film e solo fornire i sottotitoli quando i personaggi parlano una lingua straniera o aliena, o un segno, una bandiera o un altro testo in una scena non è tradotto nel processo di localizzazione e doppiaggio. In alcuni casi, i dialoghi stranieri possono non essere tradotti se il film è pensato per essere visto dal punto di vista di un personaggio particolare che non parla la lingua in questione.

#2
+2
Johnny Bones
2016-11-03 22:48:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella "scena" vengono chiamati "Sottotitoli incorporati" o "Sottotitoli codificati". Non sembra esserci un wiki su nessuna delle due frasi, ma un rapido google mostrerà che è piuttosto comune.

Sono masterizzati nel film stesso, non c'è modo di disattivarli. Se mai vedete siti Web in cui hanno film attualmente in sala, hanno quasi sempre sottotitoli codificati in coreano (presumibilmente, alcuni gruppi di pirati in Corea li stanno rilasciando su DVD con la stessa rapidità con cui arrivano nei cinema). In questo caso, i sottotitoli sono sempre presenti, ma in altri film potresti vederli solo durante le scene in lingua straniera, in particolare in America.

Incorporato non è la stessa cosa di forzato. Incorporato / hardcoded, come dici tu è in realtà sull'immagine stessa, di solito da copie pirata poco affidabili / registrato sulla TV ecc. "Corretto" I sottotitoli sono in realtà da un file di sottotitoli, come tutti i sottotitoli normali, ma con una caratteristica speciale per letteralmente * forzali * a mostrare, anche se i normali sottotitoli sono disattivati.
Esatto, motivo per cui l'ho offerto come risposta separata. Li hai chiamati forzati, io li ho chiamati incorporati. Tuttavia, una correzione al tuo commento è che ci sono uscite di Hollywood con sottotitoli incorporati. Non è solo sulle copie pirata.
Ci sono uscite di Hollywood con sottotitoli forzati, che siano incorporati o meno. La differenza non è che sono "stampati su celluloide", ma che appariranno indipendentemente dal fatto che i sottotitoli siano attivi o meno.
Vedrò se riesco a trovare un film, sono sicuro che andrà bene uno di quelli di Star Wars, dove non c'è il file dei sottotitoli. Se non ci sono file dei sottotitoli, non può essere un sottotitolo forzato, vero?
Se è stato fatto sulla stampa, prima che esistesse la tecnologia per fornire sottotitoli come una serie di linguaggi che possono essere disegnati dal vivo sullo schermo, ciò non cambia il fatto che in quel caso sono * sia * forzati che incorporati. Sto dicendo che la distinzione non è * come * è fatto, ma * quello * è fatto. I sottotitoli forzati possono essere incorporati, ma ciò non rende i sottotitoli incorporati "forzati" come definizione, ma solo inamovibili di conseguenza.
Mi rendo conto che la tua risposta è stata accettata, ma è sbagliata. E il tuo ragionamento sta diventando pazzo. Se incorpori un sottotitolo in una stampa, il visualizzatore è * obbligato * a visualizzarlo. Se leggi il wiki che hai collegato, indica specificamente che esiste un sottotitolo forzato in un file di sottotitoli. I sottotitoli incorporati no. Puoi disattivare un sottotitolo forzato, non puoi disattivare un sottotitolo incorporato.
Allora dovremo accettare di non essere d'accordo. Incorporare un sottomarino non lo rende forzato. Lo rende obbligatorio, ma per motivi diversi. Se l'intero dialogo di un film ha dei sottotitoli incorporati, ciò non lo rende comunque forzato. Forced ha una sua definizione, come ho dato nella mia risposta "quando si tratta di tradurre dialoghi in una lingua straniera all'interno di un film in lingua madre". L'incorporamento non ha nulla a che fare con questo, tranne che può essere casuale. L'incorporamento è uno degli almeno 2 metodi che possono essere utilizzati per mostrare i sottotitoli forzati, l'altro è un file secondario con caratteristiche speciali.
#3
+1
Peter
2017-12-30 01:04:19 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Netflix chiama questi sottotitoli narrativa forzata (FN) .

Dalle loro istruzioni per i fornitori di contenuti:

Sottotitoli FN vengono utilizzati nei seguenti casi:

1. Brevi segmenti in lingua straniera, destinati ad essere compresi dal pubblico, che differiscono dalla lingua originale dello spettacolo.
2. Traduzione di ID località / persona in lingua originale, date o altre etichette (ad es. "Casa Bianca, 10 dicembre"). Come elemento creativo, questi grafici di testo vengono solitamente incorporati nell'immagine e sono quindi rappresentati come FN solo in lingue straniere. [...]
3. Comunicazione che altrimenti non sarebbe comunemente compresa (ad es. Lingua dei segni, un cane sottotitolato, Klingon).
4. Dialoghi trascritti nella stessa lingua, spesso fatti per chiarimenti al pubblico (se l'audio è impercettibile o distorto, comunemente nei documentari).

enter image description here



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...