Domanda:
Chandramukhi / Manichitrathazhu / Bhool Bhulaiya è questa copia partin di Vertigo?
Gautam
2011-12-01 18:06:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho guardato Vertigo di recente e ho notato che c'erano alcune somiglianze davvero sorprendenti tra Vertigo e Chandramukhi / Manichitrathazhu / Bhool Bhulaiyaa.

È vero che i produttori hanno davvero copiato Vertigo o era davvero originale?

Recentemente ho letto il romanzo La sindrome di Anastasia di Mary Higgin Clarke e l'ho trovato molto simile nel tema a Manichitrathazhu. Questo romanzo è stato pubblicato per la prima volta nel 1989 e il film è uscito nel 1993. Se è un adattamento del romanzo, allora è un adattamento brillante.
OT: La risposta è NO. Ma se stai cercando il film ispirato a Vertigo, è 'Mannar Mathai Speaking'
Poiché la domanda riguarda Vertigo e Manichithrathazhu (realizzato in lingua malayalam), può valere la pena notare che la trama di base di Vertigo è stata copiata in malayalam come Mannar Mathai Speaking
Quattro risposte:
#1
+14
pramodc84
2011-12-01 18:29:10 UTC
view on stackexchange narkive permalink
La storia di

​​ Manichitrathazhu è influenzata da una tragedia accaduta ad Alummoottil Tharavadu, una famosa famiglia centrale di Travancore, nel XIX secolo. Qui l'eroina soffre di disturbo di personalità e accadono cose strane, risolve problemi con esorcismo e psichiatria.

Dove, come in Vertigo, un detective della polizia in pensione affetto da acrofobia che viene assunto come investigatore privato per seguire la moglie di un conoscente per scoprire il mistero del suo peculiare comportamento. Questo romanzo è stato scritto da Boileau-Narcejac. Hero soffre di acrofobia.

Potrebbero esserci poche scene prese in prestito da Vertigo.

Alcune scene e alcuni elementi della trama potrebbero corrispondere, ma nient'altro è comune nel mezzo. Manichitrathazhu sembra essere un'opera originale.
#2
+6
Raj
2012-04-09 13:14:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che Manichithrathazhu condivida alcuna somiglianza con Vertigo. Per me, i remake spesso sembravano la descrizione imprecisa delle condizioni mediche di Ganga. La sua rabbia spesso si rivolge all'uomo che interpreta il personaggio principale. Il che credo sia un approccio deliberatamente privo di senso per dare più tempo sullo schermo a Hero.

La sceneggiatura di Manichithrathazhu è ispirata ai diari di uno psichiatra. L'originale ritrae Ganga come un paziente affetto da disturbo dissociativo dell'identità. La doppia personalità / personalità multiple hanno le sue radici nel trauma infantile. Abuso sessuale e altri traumi, incluso lo sconforto per citarne alcune. L'infanzia solitaria di Ganga ha abbastanza indizi per stabilire le radici della malattia. Ancora più importante, Manichithrathazhu ha filmato temi forti attorno allo sconforto di Nakulan. Quale potrebbe aver innescato la doppia personalità nell'età adulta di Ganga?

Guarda di nuovo queste due scene:

Ganga è a letto quasi sonnecchiando. Chiede a Nakulan di svegliarla quando è pronto per dormire. Nakulan senza guardarla dice di sì e prosegue il suo lavoro. Ricorda, Ganga e Nakulan sono sposi novelli. Il suo desiderio di passare la notte con lui rimane senza risposta.

In una scena diversa, Ganga parla appassionatamente dell'apertura di Manichithrathazhu. Nakulan ancora una volta alla scrivania. Nakulan annuisce in segno di approvazione, senza distogliere lo sguardo dallo schermo del computer.

Manichithrathazhu sembra un serio tentativo di ritrarre il disturbo dissociativo dell'identità.

#3
+1
ganesh
2016-04-30 10:37:58 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Felice di imbattersi in questo vecchio thread e sentire che non sono solo. Anch'io ho notato molte somiglianze tra Vertigo e Chandramukhi (Manichithrathazhu). In vertigine l'eroina, la signora Elster dovrebbe essere presa dallo spirito di Carlotto Valdes (una signora messicana che si è stabilita negli Stati Uniti nel secolo precedente ed è stata abusata dal marito e alla fine è morta). Elster era solita fissare il ritratto di Valdes per ore al giorno, guardava i gioielli di Valdes e li accarezzava con cura, ecc. La trama di qualcuno che ha sofferto e morto in passato influenzando la protagonista femminile del film è stato completamente rubato da Vertigo. Devi vedere quel film per crederci. Sono sia sorpreso che impressionato dal fatto che Alfred Hitchcock abbia realizzato questo film nel 1958 e abbia potuto inventare una trama originale così fantastica.

#4
  0
Panther
2016-12-10 23:52:30 UTC
view on stackexchange narkive permalink

ChandraMukhi e Bhool Bhulayia sono remake ufficiali di Manichitrathazhu. Tuttavia, questi film non sono legati a Vertigo. Alcune cose sono le stesse, ma questa è una coincidenza.

Puoi forse elaborare un po 'di più o sostenere un po' di più la tua dichiarazione in qualche modo?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...