Domanda:
Perché Tesla non ha usato la sua macchina per fare soldi prima di venderla ad Angier?
1847392471643
2014-11-18 00:32:12 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In The Prestige, Nikola Tesla costruisce al mago Rupert Angier una macchina di teletrasporto che finisce anche per duplicare l'oggetto posto al suo interno. Viene inoltre rivelato che Tesla è in bancarotta e che Angier è il suo ultimo finanziatore.

Se Tesla era così disperato per i soldi, perché non ha usato la sua macchina per creare fondi prima di venderla ad Angier? Immagino sia vero che Edison fosse un uomo d'affari migliore ...

Da un punto di vista storico, l'atteggiamento è accurato. Nikola Tesla era piuttosto famoso per aver trascorso anni su un'invenzione, solo per scartarla dopo averla fatta funzionare. Era molto più interessato alle sfide tecniche di qualsiasi ricompensa o fama. È stata questa mancanza di senso degli affari che ha permesso a Edison e ad altri di sfruttare ripetutamente il suo genio nel corso degli anni.
Sicuramente avrebbe avuto senso mettere una pila di soldi nella macchina e duplicarla qualche dozzina di volte!
Questa è una di quelle domande in cui dovresti ricontrollare se sei su movies.se o hsm.se prima ancora di pensare a una risposta ...
Perché i contanti hanno numeri di serie?
Questa non è una buona domanda secondo me. Potresti altrettanto facilmente chiedere perché gli Eagles non hanno semplicemente volato Frodo sul Mt Doom. Beh, perché non ci sarebbe stata una storia da raccontare se l'avessero fatto.
La storia raccontata rende abbastanza chiaro che Tesla pensava che la macchina non funzionasse come aveva previsto, più o meno, fino a quando gli uomini di Edison non sono arrivati ​​e hanno distrutto casa sua. Angier scopre il mucchio di cappelli clonati solo perché lo provano su un gatto - fortemente implicato come il primo processo "soggetto vivo" - il miagolio del clone del gatto lo conduce nel bosco. L'implicazione è che mentre la macchina è stata clonata con successo per un po 'di tempo, nessuno lo sapeva perché non avevano scoperto la "destinazione" della macchina finché Angier non ha sentito il gatto.
Quattro risposte:
#1
+17
Napoleon Wilson
2014-11-18 01:00:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A parte l'ovvia spiegazione che questo non è stato preso in considerazione nella storia e non si sarebbe adattato lì, ci sono prove dal film stesso e dalla sua rappresentazione di Nikola Tesla .

Tesla aveva paura della potenza della macchina una volta che si rese conto di cosa aveva effettivamente creato lì. Ricorda che quando lo dà a Angier scrive anche qualcosa di simile a

L'unico consiglio per l'utilizzo della macchina che posso darti è, distruggilo!

Quindi Tesla ha costruito quella cosa per lui, ma ha anche capito quanto potere questa cosa trasmette effettivamente e il potenziale pericolo che questa macchina rappresenta supera Angier è possibile utilizzarlo. Penso che abbia menzionato prima che pensa che l'umanità potrebbe non essere pronta per tutte le sue idee, e questa macchina ne è un esempio.

Ci si potrebbe chiedere allora, perché l'ha ancora data ad Angier invece di distruggerlo subito o non finirlo affatto. Ma presumo che sia in parte il suo orgoglio per aver raggiunto un tale progresso scientifico, così come la sua inclinazione a onorare il contratto e la promessa che ha dato a Angier . In aggiunta a ciò, potrebbe anche supportare il motivo comune dello scienziato che si è reso conto del vero pericolo della sua invenzione solo dopo il fatto ed è riluttante ad assumersene la piena responsabilità, lascia che Angier prenda la decisione difficile per distruggere un risultato tecnologico così straordinario.

Ultimo ma non meno importante, Tesla non sembrava troppo incline a fare soldi con trucchi sporchi invece che con un sincero apprezzamento dei suoi sviluppi. Non era davvero la persona che ha fatto tutto questo per guadagnare velocemente un dollaro , ma per il progresso dell'umanità e se prendeva soldi, allora perché i suoi prodotti sono ben accolti e apprezzati, ma non semplicemente usandoli in modo improprio per produrre denaro "sporco". A questo proposito potrebbe davvero essere visto come un uomo d'affari peggiore rispetto a Edison , che dopotutto non sempre giocava correttamente. (E a sua volta questo contrasto tra Tesla ed Edison viene utilizzato anche nel film per enfatizzare la rivalità tra Borden e Angier.)

#2
+11
iandotkelly
2014-11-18 00:52:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dallo script:

TESLA (VO)

Alley ti ha scritto una serie completa di istruzioni. Aggiungo solo un suggerimento sull'uso della macchina: distruggila. Lascialo cadere sul fondo dell'oceano più profondo.

Una cosa del genere ti porterà solo miseria.

Sembra che Tesla sia spaventato dalla macchina, o riconoscere pragmaticamente che il potere offerto da una macchina del genere è diverso da qualsiasi cosa al mondo e potrebbe portare alla rovina del proprietario o anche più ampiamente.

È una speculazione, ma forse Tesla si rende conto che la tentazione di creare risorse illimitate diventare un fine a se stesso: mentre si sforza di farsi un nome per la sua tecnologia nel mondo, forse preferirebbe una lotta onesta piuttosto che seguire la tentazione di usare il dispositivo stesso.

Sarebbe disonesto solo se Tesla mentisse su come ha fatto i soldi. Forse non voleva essere messo nella situazione di dover spiegare come improvvisamente avrebbe potuto saldare i suoi debiti, ed è per questo che non ha usato la macchina. O diventa un bugiardo o forse condannato / giustiziato per essere il creatore di una macchina satanica.
@Sean - la frase "lotta onesta" non intende implicare che l'uso della macchina sarebbe disonesto - significa che avrebbe preferito essere riconosciuto per i suoi talenti. Come dici tu, se fosse onesto su questo, sarebbe almeno definito un bugiardo, e se l'idea fosse replicata da persone meno morali, la macchina potrebbe essere abusata. Se qualcuno duplicasse l'oro come minimo, potrebbe diventare la persona più ricca del pianeta, nel peggiore dei casi potrebbe minare le basi finanziarie della società in quel momento.
Questo è anche un buon posto per ribadire la citazione di quando Alley ha fatto entrare per la prima volta Angier nel complesso di Tesla. Angier chiede perché gli è stato permesso di entrare adesso, e Alley risponde con qualcosa del tipo "sei un mago, nessuno crederebbe comunque a niente di quello che gli dici". Sanno che il potere della macchina è spaventoso, ma credono anche che Angier la userà per illusioni, non per clonare un esercito di guerrieri perfetti o distruggere il mercato dei metalli preziosi.
#3
+1
Johnny Bones
2014-11-18 01:10:44 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho sempre pensato (forse errato) che Tesla non sapesse nemmeno che la macchina funzionasse. Ricordi tutti i cappelli nella foresta? Pensavo che non si rendesse conto che le cose si sono rimaterializzate altrove, quindi non avrebbe mai potuto entrarci.

Partendo da questo presupposto, immagino che una volta scoperto esattamente quello che ha fatto, avrebbe potuto continuare a tornare alla pila di denaro trasportato, rimetterlo nella macchina e poi raddoppiare la somma (e così via su ...), ma a quel punto Angiers aveva già finanziato la macchina, quindi non era più quella di Tesla.

Sapeva benissimo cosa faceva la macchina, ma hai ragione in quanto non lo sapeva subito. Lo ha imparato più tardi, ma prima di darlo a * Angier *. Una volta che * Angier * ha trovato la roba nel bosco ha detto a * Tesla * e hanno capito cosa fa.
È solo un pensiero, ma sembra che le persone potrebbero dare un'occhiata ai numeri di serie di qualsiasi denaro "duplicato", vedere molti numeri di serie identici sarebbe un modo per metterti nei guai. Avresti quasi sicuramente bisogno di duplicare qualcosa senza alcuna identificazione come oro / diamanti / argento / ecc.
@Zoredache - Non sono nemmeno sicuro che i numeri di serie fossero in valuta quando il film avrebbe dovuto essere ambientato, ma in generale probabilmente hai ragione.
@Zoredache anche se i soldi del periodo avessero numeri di serie, se potessi racimolare dieci o venti banconote (o meglio ancora, prendere in prestito 1000 banconote per un giorno) avresti un sacco di numeri di serie da mescolare per evitare il rilevamento a breve termine. Quindi un'operazione di tipo riciclaggio di denaro (ad esempio una partnership con qualsiasi istituto di trattamento del denaro) aiuterebbe a evitare il rilevamento a lungo termine. Anche se sono d'accordo che anche duplicare l'oro sarebbe eccellente.
Le fatture degli Stati Uniti hanno sempre avuto numeri di serie. Le prime banconote da un dollaro nel 1863. Avrebbero avuto anche le banconote di inizio secolo 1900.
È decisamente fortemente suggerito che Tesla non sapesse che la macchina funzionava davvero almeno fino a dopo la scena del gatto. Il film è sempre nebuloso con linee temporali esatte, ma è fortemente suggerito che gli uomini di Edison distruggano il suo laboratorio poco dopo quella scena, quindi anche se volesse, per esempio, farsi dozzine di lingotti d'oro duplicati, non avrebbe avuto molto tempo per farlo. fare così.
#4
+1
John Regina
2016-01-01 23:11:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Di chi si dice che la versione immaginaria di Tesla ritratta in The Prestige non abbia duplicato ingenti somme di denaro prima di lasciare il Colorado? Il film non mostra molto di ciò che Tesla stava facendo quando Angier non era in giro.

In genere, si presume che le figure storiche nei film di fantasia seguano le loro storie di vita reale e i tratti della personalità, se non diversamente indicato.
@cde Tranne che nella vita reale Tesla non ha mai avuto una macchina del genere.
Quello che sappiamo
Penso che lo scopo implicito di qualsiasi domanda su questo sito sia "... durante il periodo in cui si svolge il film". Forse avremo un * Prestige 2: Electric Boogaloo * dove Tesla usa le sue pile di diamanti duplicati per costruire una macchina di clonazione ancora più grande pochi anni dopo?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...