Domanda:
Che significato ha Mike Yanagita in Fargo?
magnattic
2011-12-07 08:02:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel film dei fratelli Coen Fargo (1996), la detective Marge Gunderson viene chiamata e incontra un vecchio compagno di scuola, Mike Yanagita. Le dice che è vedovo e cerca di fare una mossa con lei.

Più tardi scopre che ha mentito sull'essere sposato e che in realtà è un'esistenza fallita, un uomo che vive con i suoi genitori e ha problemi psicologici.

Il personaggio di Mike Yanagita sembra essere una trama secondaria e non aggiunge in alcun modo alla trama principale di Fargo, il rapimento e i crimini conseguenti.

Allora perché i fratelli Coen hanno inserito questo personaggio? La sottotrama serve solo a dare un'immagine migliore di uno dei personaggi principali, Marge? Dovrebbe spiegare la morale del film, che secondo me era "i soldi non ti danno la felicità"? O questo personaggio ha un significato per il film, che mi manca?

Lo scopo delle sottotrame, che non hanno alcun significato per la trama principale, è solitamente quello di aiutare a ritrarre i tratti della personalità di un personaggio della trama principale che sarebbe scomodo adattarsi alla trama principale. Questa istanza è esattamente per questo.
Sette risposte:
#1
+83
Shawn Holmes
2011-12-07 11:52:09 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La sottotrama "Mike Yaganita" è discussa nella pagina Suggerimenti per la sceneggiatura della sottotrama e un commentatore del blog scrive: (Fonte: Kathleen A. Ryan)

Ogni volta che io e mio marito guardiamo FARGO (possediamo il DVD, & sono grandi fan dei Coen Bros), abbiamo la stessa conversazione sullo scopo della sottotrama che hai menzionato. La mia ipotesi, tuttavia, è questa: Marge è presentata come una poliziotta intelligente; tuttavia, può essere molto fiduciosa e leggermente ingenua riguardo alla natura delle persone. Ha comprato la storia di Mike ed è rimasta scioccata dopo aver appreso che Mike mentiva (e in modo così convincente). Questo, a sua volta, la spinge a tornare da Jerry (perché forse ha mentito anche lui ... e le prove indicano proprio quella faccenda). Senza questa scena, cosa avrebbe spinto Marge a riesaminare Jerry? Il suo istinto è confermato quando lui "fugge dall'intervista". (Sono un poliziotto in pensione e adoro quella scena).

Ciò è stato ulteriormente chiarito dal commentatore del blog Joshua Christopher Mills che ha scritto:

Ottimo articolo, comunque. Non biasimerei nessuno per aver perso il punto della sottotrama di Mike Yanagita (so che non l'ho capito per molto tempo), quindi penso che l'osservazione che dobbiamo togliere a Fargo sia, forse, chiarezza. Anche se la sottotrama ha uno scopo specifico, solido e necessario, finisce per confondere molti spettatori perché sembra non necessaria. L'ultima cosa che vuoi fare è perdere il pubblico - fortunatamente le scene con Mike Yanagita sono divertenti e ben scritte, una chiara testimonianza dell'abilità dei Coen - ma la maggior parte degli scrittori non sono i fratelli Coen.

IMHO, un'analisi puntuale. In breve, il personaggio / sottotrama esiste per dimostrare allo spettatore che si fida troppo delle persone.

Per quello che vale, questo è * esattamente * il motivo per cui non penso che domande come questa debbano essere chiuse automaticamente o anche rapidamente. (http://meta.movies.stackexchange.com/questions/53/yes-that-was-a-plot-hole-and/160#160) Quello che sembra potrebbe essere una scrittura scadente, un buco nella trama, un'incongruenza , ecc. potrebbero in realtà nascondere qualcosa di più profondo.
In uno dei tanti parallelismi tra film e serie, non c'è una scena in un ristorante in cui una donna con gli occhi spalancati colpisce Molly Solverson? È un espediente della trama per illuminare il personaggio di Molly? ([Questo brillante video di Arnau Orengo] (https://vimeo.com/155681064) a circa 2:25 contrasta queste due scene.)
aggiornamento - Questa risposta è ampiamente smentita dalla risposta di Dan di seguito
#2
+26
Oliver_C
2012-08-25 15:55:33 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Da una intervista con Richard Kelly (scrittore / regista di Donnie Darko):

Puoi spiegare il personaggio di Cherita [Chen]?

Mi piace chiamarla il mio "Mike Yanagita". Ricordi Mike Yanagita di "Fargo?" Colpisce Frances McDormand al Radisson. Hanno Diet Cokes al Radisson e lui va da lei.

Se i Coen Bros. non avessero avuto il taglio finale, un dirigente dello studio avrebbe chiesto di tagliarlo scena perché non ha senso, non contribuisce alla trama. Ma se presti davvero attenzione a "Fargo", quella scena è davvero fondamentale per il personaggio di Frances McDormand perché quando scopre che Mike Yanagita sta mentendo completamente sulla morte della moglie, che è stato un menzogna completa, è solo scioccata dal fatto che le abbiano mentito. È una persona così affidabile e la fa tornare al parcheggio di William H. Macy per interrogarlo di nuovo.

Quindi la scena di Mike Yanagita è in realtà davvero, davvero importante a livello di personaggio. A livello di trama, è superfluo ed è solo che i Coen Bros. sono solo strani o autoindulgenti, forse. Ma penso che sia una scena fondamentale per i motivi dei personaggi e penso che sia probabilmente anche quello che pensavano.

Usando questa metafora per Cherita Chen, non contribuisce nulla alla trama di tutti. È estranea e superflua, ma quel momento in cui Donnie indossa le cuffie non potrebbe esistere se non fosse stato per Cherita Chen. Questo è un momento molto importante per il personaggio.


Da un'intervista con Frances McDormand :

[I Coen Bros.] mi hanno detto che volevano sviluppare il personaggio di Marge in un contesto diverso, diverso dal marito o dal caso dell'omicidio. Qualsiasi sviluppo del personaggio, va bene . Quindi, quando hanno inventato questa scena di Mike Yanagita, non l'ho capito fino a quando non ho visto il film finito.

[...]

In quella scena con Mike Yanagita, si rese conto che stava mentendo. Questa è la cosa più importante che deve accettare , perché alla fine quando parla di avidità e non capisce perché questi ragazzi hanno fatto quello che hanno fatto, è solo la condizione generale di Marge.

#3
+10
bill and louise
2013-10-24 11:47:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono d'accordo con il commento secondo cui la convincente menzogna di Mike indica a Marge che anche Jerry potrebbe mentire, e così la seconda intervista con Jerry, dove Jerry diventa sempre meno convincente ("Sto collaborando qui") sotto la gentilezza di Marge ma domande insistenti.

Ma penso che ci sia qualcos'altro. Considera le scene consecutive in cui i criminali picchiano la TV e urlano oscenità, seguite da Marge e Norm che guardano con calma uno spettacolo in cui gli insetti si preparano alla nascita conservando il cibo, seguita dalla telefonata di Mike. Il giorno successivo, decide di andare alle Twin Cities, a quattro ore di macchina da Brainerd. Nota quanto sia sorpreso Norm e nota come non gli parla di Mike. Deve davvero andare alle Twin Cities? Non proprio, un agente di stato è stato ucciso, la polizia di stato sarebbe stata tutta su questa indagine. Vedrà Mike, che conosceva e le piaceva al liceo, e che potrebbe pensare sarebbe stato un fornitore migliore per lei e suo figlio rispetto al Norm, praticamente disoccupato. L'indagine è una comoda copertura (e paga le spese) per il viaggio.

Ovviamente, quando arriva lì, si rende conto che qualcosa non va in Mike, interrompe la riunione e la mattina dopo chiama la sua ragazza nelle Twin Cities per scoprirlo. È sorpresa di scoprire che tutto ciò che Mike ha detto era una bugia, e lui è un disastro in generale. Il che la riconduce a Jerry, che è ancora più caotico.

Alla fine del film, guardando di nuovo la TV a letto, Marge scopre che Norm ha venduto un dipinto al servizio postale, quindi un po 'di soldi lo faranno essere in arrivo. Quindi Marge ora sente che stanno andando abbastanza bene (potrebbe non averlo sentito prima). Quindi il punto della trama secondaria - è meglio fare la cosa lecita, piuttosto che essere tentati di aggirare la legge - riflette il punto della trama principale, che è lo stesso punto esagerato dalla totale stupidità dei criminali e dei grandezza e violenza dei loro crimini.

#4
+7
Dan
2014-08-08 02:14:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che la sottotrama di Mike Yanagita faccia avanzare la trama. Alcune delle cose dette sopra non tornano.

Ciò che riporta Marge alla concessionaria non è il rinnovato sospetto di Jerry, ma il fatto che i registri dimostrassero che gli autori si chiamavano Shep Proudfoot, che lavora Là. Quando torna da Jerry, sembra credulona come sempre, ma fa notare che è stata "una vera coincidenza" che abbiano chiamato Shep. È solo quando Jerry resiste alle sue domande e poi fugge dal colloquio che si rende conto che è collegato ai crimini.

Non vedo alcun segno che Marge sia insoddisfatta del suo rapporto con Norm. Può sembrare poco attraente per noi, ma i due sembrano totalmente affettuosi per tutto il film - ed entrambi sembrano felici per l'espansione della loro famiglia in due mesi. È vero che è lusingata dalla telefonata di Mike, ma lo spegne immediatamente quando si siede accanto a lei nello stand del Radisson.

Penso che l'episodio di Mike Yanagita funzioni tematicamente. Penso a La finestra sul cortile, dove le varie coppie che Jeff (James Stewart) fa capolino sono variazioni sul suo rapporto con Lisa (Grace Kelly). Allo stesso modo, gli altri personaggi di Fargo rappresentano i fallimenti familiari - il patetico Jerry, che finisce per sacrificare sua moglie e suo suocero e lascia suo figlio senza genitori; gli assassini comici, che conoscono solo il sesso con le prostitute; e le tristi e malate fantasie familiari di Mike Yanagita.

Benvenuto nel sito, Dan! Teoria molto interessante, immagino che dovrò rivedere il film un po 'di tempo per vedere se regge. La mia memoria degli eventi esatti è un po 'sfocata.
+1 Fantastico! Vorrei solo aggiungere che il tema "sii felice con quello che hai" è stato stabilito presto, quando Jerry incontra per la prima volta i rapitori e sono confusi sul motivo per cui vuole rovinare la sua stessa vita. Inoltre, ci sono segni che Marge stia prendendo in considerazione l'infedeltà ... non dice a suo marito di incontrare Mike, e viene anche "adorabile" per l'incontro ... ma a differenza di Jerry, si rende presto conto che sarebbe un enorme errore
#5
+5
Marie
2012-07-02 00:51:59 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che sia un po 'più Columbo di Mason (e mi è capitato di raggiungerla perché ne ho anche una copia). Penso che sia lusingata quando Mike la chiama perché fa una deviazione per incontrarlo mentre è in viaggio d'affari nelle Twin Cities, e quando va al ristorante per incontrarlo a pranzo, si preoccupa di sistemarsi i vestiti (il guardaroba più femminile e più carino che indossa in tutto il film) e si liscia i capelli. È ovviamente felice di vederlo e lo ha richiamato per fissare l'appuntamento dato che ha ricevuto informazioni sul ristorante dal personale dell'hotel.

Anche se suo marito Norm è dolce e attento, sembra un po 'noioso ea 6 anni mesi di gravidanza di 7 mesi, Marge potrebbe anche essere alla ricerca di una piccola convalida. Ma è abbastanza veloce da cogliere le insicurezze di Mike e parlare con la sua ragazza per scoprire la verità.

Penso che ciò che la porta nell'ufficio di Jerry sia semplicemente una domanda di follow-up sulle domande delle targhe del rivenditore. L'auto deve essere stata rubata da un concessionario.

Ma alla fine ha preso il suo uomo!

#6
+3
Bill Zimmerman
2014-08-31 20:32:45 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono d'accordo con Dan. La scena è di natura tematica. Ma vorrei andare oltre dicendo che è un riassunto del tema della storia. Si tratta di un uomo (Mike) che mente su sua moglie (come Jerry su dove si trova sua moglie), mente sul suo reddito (Mike finge di essere un ingegnere a Honeywell, Jerry sta mentendo sul suo reddito sul prestito che sta richiesta), e cerca di avvicinarsi a un'autorità e viene respinto (Mike cerca di avvicinarsi a Marge e lei lo spinge via, Jerry cerca di avvicinarsi a Wade con il suo affare di parcheggio, e viene sommariamente respinto). E alla fine, le bugie vengono smascherate. Mike viene smascherato come un imbroglione e Jerry viene smascherato, senza i pantaloni, nella stanza del motel. Ogni volta che guardi una sottotrama, cerca un mirroring del tema in essa contenuto. Non sto dicendo che non faccia anche il resto, ma l'elemento tematico è fondamentale per preservare il senso della storia.

#7
+1
ghostship 85
2014-10-21 05:52:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Immagino che tutte le persone siano strane in una certa misura. Siamo anche tutti imparentati. Penso che l'analisi di cui sopra sia per lo più corretta. Non l'avevo mai guardato né ci avevo pensato. La mia idea era che il Minnesota, essendo densamente popolato di scandanavi, fosse osservato dai fratelli Coen durante la loro infanzia. Avendo vissuto a Minneapolis ed essendo io per la maggior parte di sangue vichingo, ho pensato che i registi stessero sottolineando le somiglianze tra asiatici e scandinavi.

Sembra un mezzo commento sugli altri post e un mezzo tipo di risposta. Puoi rafforzare un po 'le cose?


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...