Domanda:
In che modo la cupola nei film di Hunger Games crea magicamente fuoco / animali?
Alex
2018-09-21 13:03:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

C'è una spiegazione per come la cupola nei film di The Hunger Games crea magicamente fuoco e animali per capriccio del designer?

Si dice che la maggior parte di questi animali siano "mutati" (come se fossero creature reali), ma quando il designer vuole che appaiano, sembrano magicamente spuntare dal terreno come per ologramma.

Due risposte:
#1
+29
JAD
2018-09-21 13:23:57 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La storia si svolge nel futuro. C'è un mucchio di tecnologia inspiegabile in giro, come i campi di forza nell'arena e nell'area di pratica.

Per quanto ricordo i libri e i film, non sono esplicitamente spiegati, ma piuttosto sventolati come futuretech fantascientifico. Molto probabilmente non è la magia a essere responsabile degli effetti, ma la tecnologia.

Ricorda:

Qualsiasi tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.

https://en.wikipedia.org/wiki/Clarke%27s_three_laws
#2
+29
wedstrom
2018-09-21 22:51:40 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nel terzo romanzo, Mockingjay , vediamo una finestra su come funzionano gli Hunger Games. Gli eventi vengono attivati ​​da dispositivi chiamati pod che sono stati posizionati in anticipo e possono essere attivati ​​da trigger. Anche se a volte il film può sembrare che gli Hunger Games girino su una tecnologia quasi a livello di ponte ologrammi, ogni volta che vediamo una descrizione più solida di cosa sono le cose o di come funzionano, è molto più banale.

Appendere un fuoco per rendere inaccessibile un'area o per portare i tributi in conflitto è un requisito molto normale negli Hunger Games. Possiamo ragionevolmente dedurre che quasi ogni area all'interno di un'arena ha una sorta di capsula di negazione dell'area incorporata, per ogni evenienza.

Per quanto riguarda le muttazioni, probabilmente erano preparate in anticipo come un gran finale, non tirato dal nulla. Tutte le altre muttazioni furono esplicitamente chiamate come veri animali geneticamente modificati sviluppati durante la guerra, non olografici. Gli ologrammi in questo universo sono sempre stati mostrati come incorporei e ovvi, non fisicamente tangibili e assolutamente senza soluzione di continuità. È molto più ragionevole che siano stati realizzati con la linea tecnologica consolidata, piuttosto che con un altro che non abbiamo visto.

I tributi entrano attraverso le botole, escono sugli hovercraft e vedono le telecamere reali incorporate nel dintorni. La cupola del gioco della fame è un Colosseo moderno e, nonostante tutti i giochi di prestigio, è ancora per lo più botole e animali in gabbia.

@Kat No, in realtà sono [muttations] (http://thehungergames.wikia.com/wiki/Muttation).
Sì, avevo una descrizione della modifica molto migliore ma ci ho scritto per errore quando ho fatto una seconda modifica subito dopo
Questa è la risposta migliore. Ciò dimostra anche come nello scifi alcune cose sia meglio non spiegate. Come dici tu, i meccanismi effettivi spesso sono deludentemente banali.
Quindi essenzialmente i film hanno preso la licenza artistica su come queste creature / cose sarebbero nate o lasciate intenzionalmente vuote perché spiegare che sarebbe stato banale nel corso delle cose. Grazie per la spiegazione.
@Alex tieni presente che i film erano basati su una serie di libri. Le cose possono essere spiegate in modo più dettagliato nei libri che nei film.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 4.0 con cui è distribuito.
Loading...