Domanda:
Alcune parti di The Dark Knight Rises erano un commento al movimento Occupy?
user209
2012-07-21 23:16:32 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una buona parte del secondo atto di The Dark Knight Rises ha una trama di guerra di classe. Questo è prefigurato nei trailer del monologo di Selina Kyle "c'è una tempesta in arrivo". Alcuni dei termini e dei temi di questa parte del film sembrano rispecchiare il Movimento Occupy e volevo sapere se era apposta.

Gli autori di L'ascesa del cavaliere oscuro hanno modellato intenzionalmente questa trama sul Movimento Occupy o provenivano da un'altra fonte?

Quattro risposte:
#1
+11
Nobby
2012-07-22 00:03:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho letto un po 'su questo argomento e la maggior parte degli articoli dei rapporti che ho letto indica che la sceneggiatura era in fase di sviluppo ben prima degli eventi di "Occupy Wall Street" - detto questo, ci sono diversi parallelismi, e c'è un articolo su theweek.com che riassume abbastanza bene le opinioni opposte.

Vale a dire:

Nolan considera Bane come il leader di un "movimento disordinato con una propensione alla violenza" contro i ricchi, evocando Occupy Wall Street. "Gli scagnozzi di Bane attaccano letteralmente Wall Street, picchiano selvaggiamente i ricchi e promettono alla brava gente di Gotham che 'domani rivendicherai ciò che è tuo di diritto'". Il film è un accusa schiacciante del movimento anti-corporativo e della minaccia del sociale caos che pone.

o

Ma Nolan simpatizza con Occupy Wall Street: mentre il regista (e co-sceneggiatore) Nolan afferma che il suo film è "sopra partigianeria, " Rises ha chiaramente un sottofondo" down-with-the-system ".

o

Oltre i tre film, Batman ha "oscillato tra poli apparentemente opposti" - "salvatore e distruttore, umano e bestia, l'ultimo radicale individualista e protettore delle persone". Le distinzioni tra i suoi due lati sono "diventate progressivamente più disordinate" ed è impossibile forzare il suo personaggio in un quadro in bianco e nero, liberale contro conservatore.

Immagino che tu possa prendere la tua scelta - tuttavia, vale la pena ricordare che molti pensavano che Il cavaliere oscuro si schierasse con la metodologia di Bush quando si trattava di terroristi ...

Anche il "Movimento Occupy" non è niente di nuovo - quel genere di cose è accaduto molte volte in tutto il mondo.
#2
+10
MJ6
2012-08-26 01:30:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In un'intervista con Rolling Stone , il regista Christopher Nolan insiste che il suo film è apolitico:

Nel nuovo film , hai più o meno Bane che ha ingannato il 99 percento di Gotham nel sollevarsi contro i ricchi - è intesa come una dichiarazione contro OccupyWall Street?

Ho avuto tante conversazioni con persone che il film al contrario. Gettiamo molte cose contro il muro per vedere se si attacca. Abbiamo messo nell'aria molte domande interessanti, ma questo è semplicemente uno sfondo per la storia. Quello che stiamo veramente cercando di fare è mostrare le crepe della società, mostrare i conflitti che qualcuno tenterebbe di aprire. Otterremo interpretazioni leggermente diverse di ciò che il film supporta e non supporta, ma non sta facendo nessuna di queste cose. Sta solo raccontando una storia. Se stai dicendo: "Hai fatto un film che dovrebbe criticare il movimento Occupy Wall Street?" - beh, ovviamente, non è vero.

Ma il film suggerisce certamente che c'è un grande pericolo che i movimenti populisti vengano spinti troppo oltre.

Se il populista il movimento è manipolato da qualcuno che è malvagio, questa è sicuramente una critica alla persona malvagia. Potresti anche dire che le condizioni che la persona malvagia sta sfruttando sono problematiche e dovrebbero essere affrontate.

#3
+6
NMiles
2012-07-30 07:00:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

No. Mentre Nolan non nasconde che gli eventi attuali (specialmente quelli che alimentano le nostre paure, come la crisi finanziaria globale) influenzano il tono e i temi dei suoi film, la scrittura e le riprese di TDKR erano quasi complete entro l'autunno 2011, poco prima di Occupy. il movimento ha iniziato a fare i titoli principali.

#4
+5
Shrutis
2012-08-24 14:26:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Pensavo che fosse una visione molto moderna della rivoluzione francese, della corte di Cranes, dell'assalto alla prigione, del potere alle persone. Sembra molto simile all'assalto alla Bastiglia: decapitazione della nobiltà, finte corti di giustizia, spietato spargimento di sangue e aggiunta della parola cittadino al popolo francese.

Aggiungete a questo le numerose allusioni a * A Tale of Two Cities *.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...