Domanda:
La scena iniziale della rottura in The Social Network vuole essere divertente?
phwd
2011-12-03 05:33:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Nella scena di apertura abbiamo Mark ed Erica che parlano della conoscenza delle persone in Cina, di SAT e dell'infatuazione di Mark per entrare nel club delle finali. In che modo questa scena è divertente? Qualcuno mi ha detto che hanno riso ma non riesco a vedere l'umorismo tranne che per l'imbarazzo di Mark. Ma questo umorismo l'ho incorporato in Mark come imbarazzo che Jesse (l'attore) sta cercando di interpretare come Mark.

Ad esempio, in questo rifacimento della scena di Devin Rice e Lauren Hamrick, non vedo affatto umorismo. Quello che vedo è il layout realistico di come si verifica una rottura.

La scena vuole essere divertente? Quali elementi / spiegazioni mostrano come potrebbe funzionare? (sottigliezze nella sceneggiatura, atmosfera circostante, posizioni della telecamera o musica)

Penso che chiedere perché qualcosa è divertente è come chiedere perché sei quello che sei. Siamo tutti esseri umani unici e individuali. :-P
Beh ... sembra che stiamo vedendo qualcosa di diverso. Dicendo ** perché ** si presume che la scena sia davvero divertente e quindi un ** motivo ** il regista ha realizzato la scena in questo modo. Sto chiedendo che la scena fosse pensata per essere divertente? E se è così ** come ** gli elementi del film (la birra, mangiare il cibo del bar), il contesto (la fissazione sulle finali), l'emozione (il fatto che Erica fosse sempre più infastidita) ha dato il tono alla scena. Se l'analisi del tono del film attraverso gli elementi del film non è una domanda valida, ammetto che questa domanda non è costruttiva. @Noldorin
Tre risposte:
#1
+12
NGLN
2011-12-04 16:37:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Avendo una conoscenza approfondita né riferimenti, non credo che la scena di apertura sia intesa per essere divertente. A mio parere, la sequenza di apertura serve principalmente come introduzione al personaggio di Mark e alla sua intelligenza, ma a livello secondario come anteprima per il pubblico di ciò che ci si aspetta, vale a dire il ritmo rapido della conversazione e del cambio di mente. Sta dicendo: "Fai attenzione!"

Alcune persone etichettano alcune parti come divertenti, ma questo è solo un gusto individuale. Questa scena che richiama emozioni diverse è la prova della superba scrittura di Aaron Sorkin.

#2
+4
Mark
2011-12-13 15:12:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Penso che la scena sia pensata per essere divertente. Non solo divertente - il suo vero scopo è quello di darci un'introduzione brillantemente succinta di Mark, della sua personalità e dei fattori che lo motivano per tutto il resto del film - ma è decisamente divertente per due ragioni principali:

  1. Ci sono solo alcune battute divertenti, come quando Erica dice a Mark "[Non posso più parlare] perché è estenuante! Uscire con te è come uscire con uno StairMaster! "

  2. Siamo divertiti da persone che sono scortesi senza rendersene conto. Guarda commedie come Fawlty Towers e The Office: quasi tutto l'umorismo proviene da un personaggio che è incredibilmente scortese con le altre persone ma sembra ignaro dell'offesa che stanno causando . Nella scena di apertura di The Social Network, Mark interpreta quel ruolo: non fa altro che insultare Erika (sono lì solo perché "andava a letto con il portiere"; non ha bisogno di studiare perché è in un'università meno importante) oppure ignorarla ("Non stavo più parlando della Cina, stavo parlando di me") e poi sembra sbalordita quando lei gli dice che la loro relazione è finita. L'umorismo deriva dal vederlo scavare la propria fossa, soprattutto quando ignora tutti i segnali di pericolo (le reazioni inorridite di Erica) e continua a scavare.

Non lo sto suggerendo Mark Zuckerberg è scritto come un personaggio comico: non lo è. Ma Sorkin è uno scrittore estremamente arguto e ci sono molte scene divertenti nel film senza che sia una commedia. (L'episodio della crudeltà al pollo mi fa sempre ridere a crepapelle!)

Sospetto che lo StairMaster _joke_ non sia stato il contributo di Sorkin, ma quello dell'inserzionista / investitore. Ma a parte questo, entrambi gli esempi che hai fornito mi sono sembrati estremamente seri; Mi piace semplicemente entrare in empatia con i personaggi ed entrambi chiaramente non intendono essere divertenti da parte loro. Ma come ho detto, è solo gusto personale. Ora, in confronto a _The Office_: questo è certamente _inteso_ per essere divertente, anche se alcuni potrebbero non trovarlo così.
Penso anche che tu abbia colto nel segno dicendo che non è _solo_ divertente. Se uno scrittore vede l'opportunità di inserire qualcosa _che potrebbe essere vissuto come divertente_, allora lo farà di sicuro, a condizione che si adatti. Ma come dici tu stesso: il film non è una commedia, e anche così non è la scena di apertura.
#3
  0
Jack Marchetti
2011-12-13 22:56:21 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La scena di apertura di ogni film deve essere il prima e la scena di chiusura è il dopo. Quindi vedi la progressione del personaggio, l'arco se vuoi.

La scena iniziale di "The Social Network" ha lo scopo di presentarti il ​​tuo protagonista. Ha lo scopo di mostrarti a) che è intelligente, b) è una specie di idiota ec) è motivato a fare qualcosa di grande.

Fatti un favore e leggilo davvero: è lungo 10 pagine che è inaudito nella sceneggiatura. Qualsiasi scrittore che avesse realizzato una sceneggiatura del genere, non chiamato Aaron Sorkin, sarebbe stato deriso dalla stanza. Anche se è una scrittura incredibile, non è proprio così. 10 pagine di due persone che parlano è una commedia, non un film.

Quindi deve essere divertente? Sicuro. Ha lo scopo di farti provare antipatia per il tuo eroe, certo. Ha lo scopo di farti sentire dispiaciuto per lui perché non ha idea di come parlare correttamente con una bella ragazza? Assolutamente.

Allora come finisce il film?

Mark è ora un miliardario, padrone del proprio universo, eppure si chiede ancora di quella ragazza. Questo non mostra un cambio completo del personaggio come fa la maggior parte dei film. Di nuovo, è Sorkin. Può fare quello che vuole. È l'eccezione alla regola.

Sono completamente d'accordo con te sul notevole risultato di Sorkin. Ma ora si intende divertente per questo? -1


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...