Domanda:
Perché James Bond è meno esperto di tecnologia nei film di Daniel Craig?
karth
2011-12-02 15:21:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Le puntate più recenti di James Bond (quelle con Daniel Craig) hanno meno gadget ma più azione cruda (come le sequenze di inseguimento in Casino Royale e Quantum of Solace). È a causa di modifiche alla trama di MI: 6 o i film sono stati modificati per adattarsi al pubblico?

non ho prove, ma immagino che la serie Bourne abbia avuto molto a che fare con questo.
E hanno anche cambiato l'animazione iniziale del fuoco del legame sullo schermo, una tradizione seguita negli ultimi due decenni.
Personalmente mi mancano tutti i gadget ... per me erano una parte fondamentale del classico film "Bond".
La domanda non dovrebbe essere qualcosa del tipo "Perché i film di Daniel Craig Bond sono meno orientati ai gadget rispetto ai primi della serie?" Come è formulato ora, la domanda implica che James Bond stesso non sia esperto di tecnologia, il che è una domanda completamente diversa (e imprecisa, credo).
Data la capacità di Bond di scoprire il vero nome e indirizzo di casa di M, irrompere nella sua residenza, accedere ai database dell'MI6 usando il suo account e hackerare il telefono di un sospetto per determinare il punto di origine di un messaggio di testo, sembrerebbe che Bond sia in realtà più esperto di tecnologia e meno dipende dai gadget di Q rispetto a quello del precedente universo di Bond.
Hai ragione, anche se dovrebbe sottolineare che la trama di * Casino Royale * è [eccessivamente basata sui cellulari] (http://www.ajb007.co.uk/topic/28452/cellular-royale/), con telefoni in 30 scene. Penso che questa sia una scrittura pigra - ci sono modi più interessanti per introdurre le informazioni - in un film altrimenti superbo.
Otto risposte:
#1
+51
iandotkelly
2011-12-02 20:26:54 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che abbia avuto alcun cambiamento guidato dalla trama. Il franchise di Bond si sentiva minacciato dai film di spionaggio più recenti (come la serie Bourne) che hanno più azione, trame (leggermente) più plausibili (rispetto ai satelliti ray-gun, ecc.) E hanno meno elementi comici.

Un riavvio con un nuovo attore più giovane e un deliberato allontanamento da alcune delle convenzioni del franchise (gadget & moneypenny per esempio) sono state la loro risposta.

Hanno cercato di prendere questa direzione prima: una licenza to Kill è stato un tentativo deliberato con un piano di contrabbando di droga e vendetta, ma non è stato ben fatto. Hanno quindi deciso di tornare a un approccio Bond più "classico" con Brosnan.

Io stesso trovo "License to Kill" (e generalmente Dalton nei panni di Bond) uno dei migliori, ma questo è sicuramente soggettivo.
Anche a me piaceva Dalton, ma non ricordo License to Kill con molto affetto. Forse mi aspettavo troppi cliché di Bond che non sono accaduti. Dovrei guardarlo di nuovo.
@ChristianRau - guardando i numeri License to Kill all'epoca era il film Bond con le peggiori prestazioni quando si guardavano gli incassi lordi mondiali rispetto al budget (3,7 volte). Avevano un intervallo di 6 anni prima che iniziasse l'era Brosnan. Se criticamente buono o no, non riesco davvero a ricordare, ma commercialmente non ebbe altrettanto successo. È interessante notare che Quantum of Solace, sebbene abbia quasi il lordo più alto di qualsiasi Bond, il suo costo era così enorme che ha fatto solo il doppio di quello che costava - molto peggio di License to Kill da quella misura.
#2
+37
Chopper3
2011-12-13 17:13:27 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Adoro le altre risposte già fornite, ma un fattore in più potrebbe essere che, e potresti non ricordarlo, ci fu un enorme contraccolpo contro l'uso eccessivo di "Die Another Day" della tecnologia francamente cazzuta e i produttori hanno commentato all'epoca che sapevano di essere andati troppo oltre. In particolare, l'auto invisibile è stata appena derisa quando l'ho vista in modo teatrale, così come l'enorme laser che poteva distruggere bersagli terrestri ma sembrava riscaldare l'aereo solo gradualmente, oltre all'hotel di ghiaccio, le cuffie VR e una serie di altri oggetti questo non solo non ha aggiunto nulla, ma in realtà ha reso il film ridicolo.

C'era un Ice Hotel nel film (non l'ho visto)? È vero: https://en.wikipedia.org/wiki/Ice_hotel
So che ce n'è uno vero, ma quello del film era enorme, aveva più piani, poteva essere guidato / attraversato e non è stato distrutto da un enorme laser spaziale che potrebbe far saltare in aria la terra.
Mi hai battuto (concesso, per alcuni giorni, ma comunque) - questa sarebbe stata anche la mia risposta a questa domanda.
@Chopper3 Il laser non faceva esplodere le mine sulla terra, non la terra stessa? Non difendendolo, concorda con la tua risposta su troppa sciocca tecnologia.
Nel nuovo documentario di Bond, "Everything or Nothing", Pierce Brosnan inizia a scoppiare a parlare di tutte le scene di iceberg / valanghe / windsurf, di quanto siano ridicole ma di come il pubblico sembrava apprezzarle.
Hah sì, infatti * Die Another Day * è il nuovo * Moonraker *. ;-)
#3
+19
DForck42
2011-12-02 20:18:49 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I nuovi film con Daniel Craig erano intesi come un reboot della serie. Come parte di quel riavvio, sembra che si siano allontanati dall'avere così tanti gadget e si siano concentrati maggiormente sulle abilità del personaggio.

Bond ora è più Superman che Batman, potresti dire.
@AbbyT.Miller Sembra molto più "Kickass" che "Superman";)
@NapoleonWilson more Red Mist: Bond ha i soldi di papà (della Gran Bretagna) per comprare dei bei gadget, ma ancora non sa cosa farne.
#4
+7
user1964
2012-09-07 03:07:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Dopo aver visto l'anteprima del nuovo film Skyfall, penso che potrebbe esserci un'altra possibile spiegazione. Nell'anteprima, introducono Q per la prima volta al riavvio. Sembrano anche implicare che Q sta per "rivitalizzare" l'MI6, forse con maggiore enfasi sul supporto tecnico invece che sui metodi puramente fisici per ottenere informazioni (come ha fatto Daniel Craig nei film precedenti). Forse non ci sono tanti gadget perché questo riavvio sottolinea l'inizio di 007 ed è prima che Q sia lì per creare i gadget.

#5
+2
Workin' class hero
2012-08-15 14:18:23 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non credo che Bond sia meno "esperto di tecnologia" nei nuovi film di Bond. È un deciso allontanamento dall'era Moore / Brosnan. Il nuovo approccio al personaggio è meno guidato dalla tecnologia e si sposta più verso il personaggio letterario. Anche se i film di Bourne possono essere accreditati per le scene di combattimento più crude e il montaggio lucido, devi solo guardare indietro a Dalla Russia con amore e Al servizio segreto di Sua Maestà all'inizio esempi di questo stile di Bond. Entrambi questi film di Bond sono stati accreditati per essere più vicini al personaggio letterario di qualsiasi altro ed erano anche molto low tech rispetto ad altri film. Sembrerebbe che Daniel Craig Bond sia un passo in questa direzione che (per me) è una cosa molto buona.

#6
  0
Nikos
2019-12-21 18:26:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe essere dovuto alla conoscenza ormai più ampia della tecnologia. Le persone sono più istruite sulla scienza e la tecnologia ora e sarebbero meno disposte a dimenticare o credere a qualsiasi di queste imprese tecniche. Istintivamente li rifiutano. È ridicolo per una persona come James Bond sapere così tanto su gadget e tecnologia che farebbe ridere chiunque sia un po 'esperto di tecnologia e deridere ciò che è stato fatto nei film precedenti della franscise (ad esempio, pensa a Roger Moore che disarma una bomba nucleare in "La spia che mi amava" e non suda nemmeno !, o le guerre stellari in "Die Another Day", o mi vengono in mente almeno altre otto occasioni ridicole).

Trovo decisamente più realistico l'approccio iniziato con Daniel Craig. Bond di Daniel Craig non è un sovrumano, è a terra, soffre, fa male, non ha una risposta e uno scherzo per tutto e come tale il pubblico può simpatizzare con lui. Altri film di spionaggio come Bourne (che all'epoca era migliore di quasi tutti i film di Bond) o Mission Impossible hanno influenzato questa svolta.

#7
-2
pop stack
2012-04-18 21:13:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Parkour era caldo a quel tempo Il regista (GoldenEye e Zorro famosi) amava le acrobazie

fonte

Hai riferimenti di interviste o cose del genere che spiegano questo?
Spiega cosa, @TylerShads? È un dato di fatto! Leggi la voce di Wikipedia per Parkour; CR è stato il primo film inglese mainstream a presentarlo. per non parlare del suo sottotono francese (al contrario delle precedenti location russe, tedesche, svizzere) ... e per parlare dei film d'azione di Martin Campbell!
Giusto, ma nessuno di questi "fatti" è supportato da riferimenti per dimostrarlo. Posso dire tutto il giorno che * È un fatto che il sole è viola * Ma se non ho riferimenti per sostenere questo * fatto *, allora è puramente un'opinione.
http://en.wikipedia.org/wiki/Parkour#Popular_culturehttp://www.hindu.com/fr/2006/11/17/stories/2006111702390100.htm
#8
-2
JHorgan09
2015-11-11 03:50:05 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I film di Daniel Craig sono ambientati all'inizio della carriera di 007 - Immagino che ci sia meno tecnologia perché dovrebbero essere i primi giorni dell'MI6, quindi meno tecnologicamente avanzati? Questa è una congettura totale da parte mia, però. Sentiti libero di correggermi ...

Ma avviene nel presente. Smartphone e simili. Questo non suona vero.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...