Domanda:
Come vengono convertiti in 3D i film più vecchi?
tcrosley
2012-02-20 07:53:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono andato a vedere Hugo in 3D oggi e prima c'era un trailer per l'imminente riedizione di Titanic in 3D. Devo dire che sono rimasto impressionato.

Quanto della conversione in 3D di un film girato in 2D viene eseguita a mano? Presumo che non debbano passare attraverso ogni singolo fotogramma: probabilmente ci sono quasi 280.000 fotogrammi per un film di oltre 3 ore come Titanic. Forse per una scena alcuni elementi possono essere contrassegnati come in primo piano e un computer può essere utilizzato per seguirli attraverso diversi fotogrammi?

Tre risposte:
Advicer
2012-02-20 17:14:39 UTC
view on stackexchange narkive permalink

La conversione video da 2D a 3D è il processo di trasformazione del video 2D originale in una forma 3D, che in quasi tutti i casi è stereo, quindi è il processo di creazione di immagini per ogni occhio da un'immagine 2D. Questo è il motivo per cui la trasformazione è anche chiamata conversione da 2D a stereo 3D, o conversione stereo.

È possibile definire due approcci alla conversione stereo: conversione semiautomatica di qualità per il cinema e alta qualità 3DTV e conversione automatica di bassa qualità per 3DTV, VOD e applicazioni simili a basso costo.

L'idea è che un viene creata un'immagine ausiliaria detta "mappa di profondità" per ogni fotogramma o per una serie di fotogrammi omogenei per indicare le profondità degli oggetti presenti nella scena. La mappa di profondità è un'immagine in scala di grigi separata avente le stesse dimensioni dell'immagine 2D originale, con varie sfumature di grigio per indicare la profondità di ogni parte del fotogramma. Sebbene la mappatura della profondità possa produrre un'illusione abbastanza potente di oggetti 3D nel video, intrinsecamente non supporta oggetti o aree semitrasparenti, né consente l'uso esplicito dell'occlusione, quindi questi e altri problemi simili dovrebbero essere affrontati in modo specifico modo.

Il prezzo per la conversione stereo di alta qualità varia nella gamma di $ 25.000..100.000 al minuto secondo diverse stime. Nel tuo caso, la conversione 3D del Titanic è stimata in $ 18.000.000. Puoi leggere ulteriori informazioni sulle tecniche qui o sull'arte della conversione stereo di alcuni film famosi qui.

I commenti nel secondo articolo (Art of Stereo conversion: 2D to 3D) a cui ti sei collegato, da parte di persone che hanno effettivamente lavorato su alcune conversioni, sono stati molto interessanti. Quell'articolo risponde anche alle domande nel secondo paragrafo della mia domanda: è ancora principalmente un processo manuale, che coinvolge centinaia o più artisti.
Incognito
2012-02-20 10:15:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I film in 3D vengono normalmente ripresi utilizzando due fotocamere leggermente sfalsate.

Entrambe le immagini vengono proiettate sullo schermo di visualizzazione, con quei bicchieri di plastica che alimentano un'immagine nell'occhio sinistro e l'altra nel destro.

Quando un film non è stato girato utilizzando due fotocamere offset, la conversione implica l'identificazione manuale delle diverse profondità nella ripresa, come riassunto in questo articolo Gizmodo:

Gli artisti grafici separano le inquadrature in livelli di profondità, che possono numerare ovunque da due livelli per scatti con blocco semplice a otto per scatti con composizioni più complesse. Quindi, gli oggetti in ogni strato vengono accuratamente tracciati, creando una mappa topografica della scena. Qui, il computer interviene, simulando la prospettiva della seconda fotocamera generando un'altra immagine leggermente sfalsata. Le immagini nei livelli più vicini allo spettatore sono maggiormente sfalsate, creando l'illusione che le cose saltino fuori dallo schermo, mentre lo sfondo è solo leggermente sfalsato.

Una procedura più dettagliata è spiegata all'indirizzo Slate.

Questo è il processo di conversione di "normali filmati 2D" in 3D. Hai controllato il titolo dell'articolo e l'hai letto? La parte citata, spiega che gli artisti grafici lavorano sugli scatti e usano la simulazione al computer per aggiungere la prospettiva della seconda fotocamera!
Inoltre, l'immagine topografica, che è stata menzionata nel mio pezzo citato, significa "mappa di profondità", che è stata utilizzata nella risposta da @Advicer
@Incognito, Sono d'accordo sul fatto che tu abbia risposto alla mia domanda e abbia votato la tua risposta per compensare -1. Tuttavia la prima riga era un po 'fuorviante e sembrava che tu stessi per spiegare come funziona il 3D. I tuoi link erano utili, ma ho accettato la risposta di Advicer perché il secondo articolo a cui si collegava affrontava più dei problemi nella mia domanda.
Grazie @tcrosley. La prima riga è stata quella di fornire uno schema di come vengono effettivamente realizzati i film 3D in modo che il processo di conversione da 2D a 3D abbia un senso! E sono d'accordo, la risposta pubblicata da Advicer merita di essere accettata come risposta.
Gonvar
2015-09-12 23:51:02 UTC
view on stackexchange narkive permalink

In casi come Titanic (1997), la riedizione in 3D (2012) ha richiesto quasi un anno di lavoro. Utilizzando la tecnica del rotoscoping e il software 3D, hanno aggiunto "profondità negli strati" all'intero film. Un modo per capire il rotoscoping è come un "sccisor digitale", che ti permette di separare parti dell'immagine. E in questo caso, fai sentire quelle parti vicine o lontane da te come spettatore, per creare la sensazione di profondità nell'immagine che vedi sullo schermo.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...